Rilevanza economica del settore del tabacco svizzero

Il settore del tabacco ha una lunga storia e ricopre, con i suoi effetti diretti ed indiretti, un ruolo significativo per l’economia svizzera.

Tobacco leaves sampling

La rilevanza del settore del tabacco

Il settore del tabacco ricopre un ruolo centrale all’interno dell’economia svizzera. Genera posti di lavoro, supporta altri settori e compie significativi investimenti. Il settore del tabacco genera un ingente gettito fiscale per lo Stato svizzero e rappresenta, inoltre, un importante ambito per le esportazioni. La rilevanza macroeconomica del settore del tabacco, considerando i suoi effetti diretti, indiretti e sul pubblico, ammonta a 6,3 miliardi di franchi svizzeri, ovvero l’1% del prodotto interno lordo del Paese. Inoltre, il settore del tabacco crea almeno 11’500 posti di lavoro, che rappresentano circa lo 0,2% dei lavoratori svizzeri.

  • icoMoney

    6.3 MLD CHF

    Rilevanza macroeconomica del settore del tabacco

  • icoEmployee

    >11'500

    Posti di lavoro generati dal settore del tabacco

Produzione del tabacco

In Svizzera, la produzione del tabacco è una tradizione antica. Diverse regioni della Svizzera producono tabacco da più di 300 anni. La Svizzera, attualmente, conta oltre 150 coltivatori che producono tabacco di tipologia Burley e Virginia in nove Cantoni, tra cui i principali sono Friburgo e Vaud, con rispettivamente 202,0 e 153,4 ettari dedicati alla coltivazione. In Svizzera, la produzione di tabacco è oggetto di una severa regolamentazione e sostenuta da un sistema di sovvenzioni previsto dalla legislazione. Inoltre, la legge esige che i produttori di tabacco acquistino piante coltivate in Svizzera.

  • icoShovel

    >150

    Coltivatori di tabacco in Svizzera

Il tabacco come prodotto di esportazione

I proventi d’esportazione generati dai prodotti del tabacco nel corso del 2016 hanno raggiunto 561 milioni di franchi svizzeri risultando equiparabili agli introiti generati dalle esportazioni dei principali prodotti svizzeri, quali il formaggio (578 milioni CHF) e il cioccolato (785 milioni CHF).

  • icoMoney

    561 MLN CHF

    di proventi d'esportazione

Tassazione del tabacco

Tasse e imposte costituiscono più del 60% del prezzo di vendita di un pacchetto di sigarette appartenente alla categoria di prezzo più diffusa (tasse sul tabacco 52,8% e imposta sul valore aggiunto 7,4%). I prodotti del tabacco, nel 2016, hanno fruttato allo Stato svizzero circa 2,4 miliardi di CHF in forma di gettito fiscale. Questi introiti hanno rappresentato, tra le altre cose, il 6% dell’intero finanziamento dell’assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS) e dell’assicurazione invalidità (AI).

  • icoMoney

    2.4 MLD CHF

    introiti generati dalla tassazione del tabacco

Philip Morris International

Con circa il 40% della quota di mercato e con oltre 3'000 dipendenti tra Neuchâtel e Losanna, Philip Morris International contribuisce notevolmente alla rilevanza economica del settore del tabacco svizzero.

  • icoEmployee

    ~ 3’000

    dipendenti in tutta la Svizzera

1 Ottobre 2017

Report Completo - KPMG Report (Ott. 2017)

Scaricare

1 Ottobre 2017

Riassunto - KPMG Report (Ott. 2017)

Scaricare

Condividi questa pagina