December 03, 2017

IQOS scalda ma non brucia, cosa significa?

Italy_news_8
Il sistema di riscaldamento di IQOS contiene un software elettronico all'avanguardia in grado di regolare il calore per riscaldare il tabacco a una temperatura costante al di sotto di 350° C, eliminando così il processo di combustione. L'assenza di combustione negli stick di tabacco - quando utilizzati correttamente con IQOS - è stata validata da numerosi esperti in molti paesi quali Italia, Regno Unito, Polonia, Giappone e Stati Uniti.

Inoltre, 16 paesi membri dell’UE, oltre alla Svizzera e al Principato di Monaco, dove IQOS è commercializzato hanno riconosciuto l’assenza di combustione durante l’uso del prodotto, includendo HEETS nella categoria nei prodotti del tabacco senza fumo.

Leggi qui le conclusioni del National Institute of Public Health in Japan.

Scopri i risultati di tutti gli studi qui.

Leggi qui cos’è la combustione e perché è importante eliminarla dai prodotti alternativi.

Qui puoi assistere a un esperimento che dimostra l’assenza di combustione durante l’utilizzo di IQOS.

Asset_pag8_1

Come vedi dall’immagine in basso, l’estremità accesa di una sigaretta può raggiungere temperature fino a 900°C. Questa temperatura elevata provoca moltissime reazioni chimiche che scompongono il tabacco nelle migliaia di sostanze presenti nel fumo di sigaretta

Al contrario, se il tabacco è riscaldato a temperature inferiori a circa 300°C, è generato un aerosol, che non è un prodotto della combustione. A queste temperature, molte delle reazioni chimiche riconducibili alla combustione non hanno luogo. Di conseguenza, l’aerosol di IQOS contiene quantità significativamente minori di sostanze dannose o potenzialmente dannose rispetto al fumo di sigaretta.

Asset_pag8_2



Condividi questa storia