Cosa si inala utilizzando IQOS?

A differenza delle sigarette, IQOS non produce fumo ma vapore di tabacco riscaldando il tabacco invece di bruciarlo.

marketsite-scientist-with-iqos-thumbnail

Componenti del vapore del tabacco

Il vapore di tabacco prodotto con il sistema IQOS è composto al 90% da acqua e glicerina e contiene in media una concentrazione di sostanze chimiche nocive inferiore del 95% rispetto ad una sigaretta. Per il calcolo di questi valori ci basiamo sugli elenchi delle sostanze considerate nocive o potenzialmente nocive redatti dalle autorità e dagli organi governativi. Ad esempio, l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha redatto un elenco di 9 sostanze e la US Food and Drug Administration (FDA) ha stilato una lista prioritaria con 18 sostanze. Si tratta di sostanze misurabili con gli attuali metodi tecnici di laboratorio. 

Per valutare la composizione del vapore di tabacco prodotto con il sistema IQOS, nei nostri laboratori di Neuchâtel, nonché presso alcuni laboratori indipendenti, abbiamo misurato 58 sostanze nocive e potenzialmente nocive, tra cui anche le sostanze identificate da OMS e FDA. A questo scopo abbiamo confrontato i livelli di queste sostanze nel vapore di tabacco prodotto con il sistema IQOS con i livelli misurati nel fumo di una sigaretta di riferimento (una sigaretta sviluppata e prodotta dall'Università del Kentucky, utilizzata dall'industria del tabacco e dai laboratori indipendenti come standard per la ricerca e parametro comparativo). Il risultato del confronto tra il vapore di tabacco del sistema IQOS e quello della sigaretta di riferimento è riportato qui.

Condividi questa storia