IOQS 2.4 and 3.0 duo on table

IQOS: 5 anni di progressi

Verso un futuro senza fumo, un passo alla volta. Rassegna su un quinquennio di progressi e IQOS in Svizzera.

Dopo anni di ricerche, nell’agosto del 2015 abbiamo lanciato il sistema di riscaldamento del tabacco IQOS nelle principali città della Svizzera, e subito dopo, a livello nazionale. Sono passati cinque anni da allora e molte cose sono cambiate: è stato avviato un dibattito scientifico sulle migliori alternative alle sigarette e sulla riduzione del rischio, le nostre ricerche e numerosi studi indipendenti su IQOS hanno continuato a fornire important datie scientifici, e, con il passaggio a IQOS di quasi 100'000 consumatori adulti in Svizzera, IQOS si è dimostrato un’alternativa soddisfacente alla sigaretta per i fumatori adulti che non desiderano smettere e che altrimenti continuerebbero a fumare o a utilizzare altri prodotti contenenti nicotina.

Ciò è stato possibile grazie a solide basi scientifiche, ad attività di ricerca e sviluppo (R&S) di prim’ordine, a una commercializzazione basata sul dialogo, sulla trasparenza e sui principi di responsabilità, a una costante opera di innovazione e collaborazione e a un tenace impegno per la protezione dei giovani. Accompagnateci in questa rassegna in cui esamineremo le tappe storiche e gli eventi salienti di questi primi cinque anni di cammino verso un futuro senza fumo.

icoMicroscope
Scienza & R&S
 
suppliers-htp-devices-accessories-procurement
Impegni aziendali
 
icoEmployee
IInnovazione & collaborazione
 
YAP_STOP (2)
Protezione dei giovani
 

Scienza, ricerca e sviluppo

Le attività di R&S sui prodotti non combustibili come IQOS, già durate diversi decenni, sono proseguite, sviluppandosi ulteriormente in questi cinque anni e rendendo IQOS il prodotto alternativo più studiato e sviluppato. Non solo la nostra ricerca non si è fermata, ma sono stati anche pubblicati sempre più spesso studi indipendenti e rapporti governativi che confermano alcuni aspetti importanti emersi dalle nostre analisi. L’assenza di combustione e di fumo è stata convalidata da esperti di paesi come l’Italia, il Giappone, la Nuova Zelanda, la Polonia, il Regno Unito e gli Stati Uniti. Analogamente, la stragrande maggioranza degli studi indipendenti sull’aerosol di IQOS conferma le nostre conclusioni: emette livelli significativamente più bassi di sostanze chimiche nocive rispetto alle sigarette.

Diamo un’occhiata ai cinque sviluppi e fatti più importanti sul fronte scientifico e della ricerca, compresi gli ultimi cinque anni:

Ricerca indipendente
Ad oggi sono stati pubblicati 85 studi indipendenti con dati originali, che costituiscono una base di conoscenze indipendenti sempre più vasta su IQOS. Quando IQOS è stato lanciato per la prima volta in Svizzera, simili ricerche si contavano sulla punta delle dita.

Nostra ricerca
Ad oggi, abbiamo condotto 18 studi non clinici e 10 studi clinici su IQOS. Inoltre, dal 2008 abbiamo pubblicato su riviste scientifiche peer-review un totale di 365 capitoli/articoli riguardanti i nostri prodotti senza fumo.

Nessuna combustione
Non c'è combustione e non c'è fumo con IQOSIQOS emette 95% in meno di sostanze chimiche nocive rispetto alle sigarette.* Ciò non equivale necessariamente ad una riduzione del rischio del 95%. IQOS non è privo di rischi. (*Riduzione media della concentrazione di una vasta gamma di sostanze chimiche nocive (diverse dalla nicotina) rispetto al fumo di una sigaretta di riferimento (3R4F)). 

Nicotina
La nicotina provoca dipendenza e non è priva di rischi, ma non è la causa principale di malattie legate al fumo. Gli elevati livelli di sostanze chimiche emesse of generate dalla combustione del tabacco e presenti nel fumo lo sono.

Tabacco riscaldato
IQOS è un sistema di riscaldamento del tabacco e produce un aerosol contenente nicotina riscaldando il tabacco anziché bruciarlo. Non si tratta di una sigaretta elettronica e non utilizza alcun liquido.

Inoltre, nell’ambito della ricerca e della scienza, la U.S. Food & Drug Administration ha recentemente preso una decisione storica. Ha concluso, dopo diversi anni di revisione scientifica del pacchetto di evidenze presentato da Philip Morris International (PMI), che comprendeva decine di studi indipendenti, che:

ll sistema IQOS riscalda il tabacco ma non lo brucia.

- Ciò riduce significativamente la produzione di sostanze chimiche dannose e potenzialmente dannose.

- Studi scientifici hanno dimostrato che il passaggio completo dalle sigarette convenzionali al sistema IQOS riduce significativamente l'esposizione dell’organismo a sostanze chimiche dannose o potenzialmente dannose.

In termini concreti, ciò conferma che IQOS, sebbene non sia privo di rischi, è un prodotto fondamentalmente diverso dalle sigarette. La decisione della FDA fornisce un importante esempio di come governi e organizzazioni di salute pubblica possano regolamentare alternative senza fumo per differenziarle dalle sigarette, al fine di proteggere e promuovere la salute pubblica. Le discussioni sulla nuova legge sui prodotti del tabacco sono quindi un'opportunità concreta per tenere conto di questi importanti sviluppi recenti e per agire in modo tale che i prodotti senza combustione siano regolati in modo diverso dalle sigarette in considerazione del loro potenziale di riduzione dei danni. Laddove vi siano prove scientifiche che un prodotto senza combustione sia migliore delle sigarette, è infatti fondamentale che i produttori siano in grado di comunicare chiaramente i benefici dei prodotti ai fumatori adulti, per aiutare quei fumatori adulti che non smettono e che altrimenti continuerebbero à fumare, a lasciarsi le sigarette alle spalle.

Impegni aziendali e commercializzazione

Ci impegniamo a informare e a far comprendere i prodotti senza fumo ai fumatori adulti che non smettono di fumare e a offrire loro un’alternativa migliore rispetto alle sigarette. Le nostre attività di commercializzazione degli ultimi cinque anni, cioè dal lancio di IQOS in Svizzera, rispecchiano questo impegno: abbiamo costantemente adattato le nostre comunicazioni e intensificato le nostre attività sul campo per fornire una migliore informazione – oltre che per rispondere a domande e dubbi di coloro che incontriamo – e per assistere e supportare in modo più efficace gli utenti adulti di IQOS e i fumatori adulti che vogliono cambiare. Abbiamo creato una rete di 7 boutique dedicate e 40 corner, dove i fumatori adulti possono trovare informazioni sul nostro prodotto; solo nell’ultimo anno abbiamo avuto oltre 280'000 interazioni. Tutti questi sforzi hanno portato quasi 100'000 fumatori adulti a IQOS e l'hanno poi adottato come alternativa migliore alle sigarette.

Ecco le cinque tappe storiche che abbiamo raggiunto negli ultimi cinque anni, a riprova del nostro impegno commerciale nei confronti di prodotti alternativi e del fatto che stiamo traducendo le nostre parole in fatti concreti:

Stop alla pubblicità
Nel maggio 2018 abbiamo smesso di pubblicizzare le sigarette sui giornali, sui cartelloni pubblicitari, nei cinema e nei festival in tutta la Svizzera e abbiamo sostituito la pubblicità su questi canali con comunicazioni ai fumatori adulti su IQOS

Stop alla vendita
Nel maggio 2018 abbiamo inoltre deciso di cessare la vendita di sigarette su tutte le nostre piattaforme online in Svizzera e abbiamo chiuso il nostro sito web a marchio L&M.

Niente più scuse
In una campagna del giugno 2019, abbiamo offerto ai fumatori adulti di scambiare il loro ultimo pacchetto di sigarette con un IQOS, sottolineando che “i fumatori adulti che desiderano continuare a consumare tabacco non hanno più scuse per rimanere attaccati alle sigarette”.

100'000 utenti adulti
Ad oggi, in Svizzera ci sono quasi 100'000 utilizzatori adulti, il 70% dei quali ha smesso di fumare sigarette ed è passato definitivamente a IQOS. Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo di raddoppiare il numero di utenti adulti di IQOS entro un anno.

Investimento in fabbrica
Abbiamo investito altri 30 milioni di CHF nella nostra fabbrica di Neuchâtel per sostituire le linee di produzione delle sigarette con impianti per la produzione di tutti gli stick di tabacco HEETS per IQOS venduti in Svizzera.

Innovazione e collaborazione

Lo sviluppo di IQOS è stato e rimane il frutto dell’innovazione tecnologica e della collaborazione. La tecnologia si è evoluta rapidamente, il prodotto ha subito un notevole affinamento e miglioramento in termini di affidabilità ed esperienza, portando all’attuale 5ª versione, la più convincente a tutt’oggi. La creazione della versione attuale sarebbe stata impossibile senza, tra le altre cose, collaborare nel corso degli anni con oltre 60 startup e piccole e medie imprese svizzere, e senza i numerosi e costruttivi riscontri dei consumatori adulti. Queste ci hanno permesso di soddisfare meglio le esigenze e le aspettative dei fumatori adulti in ogni fase.

Il nostro impegno nell’innovazione e nella collaborazione per offrire ai fumatori adulti che desiderano continuare a consumare tabacco una migliore alternativa al fumo si rispecchia ulteriormente negli oltre 5'800 brevetti registrati per IQOS e gli altri nostri prodotti senza fumo.

Ecco i cinque sviluppi fondamentali nell’innovazione e nella collaborazione:

Evoluzione
Dal lancio iniziale, IQOS si è evoluto su cinque generazioni. Caricamento più rapido, riscaldamento sequenziale e un design più robusto e moderno sono solo tre dei numerosi miglioramenti apportati al prodotto in termini di affidabilità, tecnologia, facilità d’uso ed estetica.

Collaborazione svizzera
Il know-how e l’ingegnosità svizzera, espressione di una collaborazione con oltre 60 startup e piccole e medie imprese svizzere, sono stati fondamentali per lo sviluppo e il miglioramento di IQOS. Un esempio è la tecnologia IQOS HeatControlTM, progettata in Svizzera. 

5'800+ brevetti
Alla fine del 2019, avevamo registrato oltre 5'800 brevetti in relazione a IQOS e ad altri nostri prodotti senza fumo. Si tratta di una cifra emblematica che testimonia il nostro impegno a innovare e a offrire ai fumatori adulti un’alternativa migliore alle sigarette.

Top 3
Nel 2019, Philip Morris era fra le 3 aziende con sede in Svizzera con il maggior numero di brevetti registrati presso l'Ufficio europeo dei brevetti (UEB).

Top 50
Nel 2019, a livello mondiale, Philip Morris si è classificata al 45o posto per numero di domande di brevetto presentate in Europa ed è l’unica società del settore del tabacco nella top 50 dell’Ufficio europeo dei brevetti (UEB).

Protezione dei giovani

Al centro del nostro impegno di una commercializzazione responsabile dei nostri prodotti c’è la prevenzione dell’accesso e dell’utilizzo da parte dei giovani. Ecco perché il marketing e la vendita dei nostri prodotti è rivolta esclusivamente ai fumatori adulti e rappresenta uno dei quattro principi guida delle nostre attività di commercializzazione. Sosteniamo una normativa che limita l’acquisto di prodotti a base di tabacco e contenenti nicotina ai soli consumatori adulti – che hanno cioè compiuto almeno 18 anni – e la rigorosa applicazione delle leggi sull’età minima.

Puntando a un futuro senza fumo e commercializzando nuovi prodotti come ad esempio IQOS, sappiamo che occorre prestare la massima attenzione. A tal fine, dobbiamo anche stabilire standard severi per i nostri partner commerciali diretti e lavorare con loro per impedire la vendita ai giovani e assicurare il rigoroso rispetto di tali standard. Un recente studio indipendente di un’organizzazione svizzera senza scopo di lucro ha rivelato che solo una percentuale trascurabile di minori ha già provato prodotti a base di tabacco riscaldato come IQOS, segno di una commercializzazione responsabile e di un’attrattiva limitata del prodotto per i giovani.

Ecco i cinque elementi fondamentali delle nostre attività di prevenzione dell’accesso ai minori in Svizzera:

Programma YAP
Il nostro programma di protezione di giovani - youth access prevention (YAP) - unisce tutti questi sforzi, compresa la formazione e la riqualificazione della nostra forza lavoro sul nostro codice di marketing e sulle Good Conversion Practices, e contribuisce a garantirne un’applicazione sistematica in tutte le nostre attività.

Marketing responsabile
Uno studio del 2019 condotto da Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera ha indagato sull’utilizzo di nuovi prodotti da parte dei giovani. Per quanto riguarda i prodotti a base di tabacco riscaldato, lo studio ha rilevato che “meno del 2% dei ragazzi e delle ragazze di 15 anni ha utilizzato tali prodotti almeno una volta nella vita”. Questa cifra è relativamente bassa e dovrebbe rimanere tale. Dimostra che stiamo commercializzando i nostri prodotti in modo responsabile.

Collaborazione
Continuiamo a collaborare con i nostri rivenditori per garantire che l’importanza della prevenzione dell’accesso ai minori sia sempre in cima all’elenco delle priorità. Il nostro CEO, Dominique Leroux, ne ha ribadito l'importanza in una lettera a tutti i nostri partner commerciali nel marzo 2020.

Nessun accesso
Tutte e 7 le nostre boutique IQOS in Svizzera sono accessibili solo a persone che hanno compiuto almeno 18 anni; l’ingresso è vietato ai minorenni.

18+
Sosteniamo la normativa che limita la vendita di prodotti a base di tabacco e contenenti nicotina ai maggiori di 18 anni.
O Condividi con e-mail